La progettazione del raffrescamento passivo radiativo può efficacemente avvalersi dello studio dei modi costruttivi della tradizione: grande inerzia termica utile delle frontiere, stretto rapporto col terreno di edifici ad un solo piano, isolamento perimetrale, ambienti alti, con ventilazione sommitale, gestione intelligente della ventilazione naturale.

Raffrescare naturalmente un edificio con le tecniche costruttive storiche dell’architettura pugliese

LEMBO, Filiberto;MARINO, Francesco Paolo Rosario
2012

Abstract

La progettazione del raffrescamento passivo radiativo può efficacemente avvalersi dello studio dei modi costruttivi della tradizione: grande inerzia termica utile delle frontiere, stretto rapporto col terreno di edifici ad un solo piano, isolamento perimetrale, ambienti alti, con ventilazione sommitale, gestione intelligente della ventilazione naturale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/19904
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact