Guardare alla sostenibilità ambientale di un edificio, e al contempo alla sua “durata di vita” (complessiva o di una parte o di un componente) e all’“affidabilità alla durata”, è prendere coscienza di come sia avvenuta l’evoluzione stessa del concetto di service life verso un “nuovo paradigma di durabilità”. Non più il solo riferimento qualitativo alla conservazione della prestazione attesa nel tempo di un materiale o prodotto, ma una valutazione della durata che tenga conto dei rapporti dell’edificio con il contesto, dei carichi climatici, perseguendo i principi dell’approccio circolare alla progettazione. Una nuova concezione di durabilità che, attraverso la definizione di requisiti “trasversali”, permette di mettere a sistema tra loro tre fattori: prestazioni, uso di risorse, tempo.

Evaluating the environmental sustainability of a building, its “lifespan” (total or part or component) and “durability reliability” raises awareness of how the concept of service life itself has evolved towards a “new paradigm of durability”. It is no longer just a qualitative reference to the expected performance over time of a material or product’s conservation, but an assessment of the duration that examines the building’s interactions with the environmental context and climatic loads, pursuing the principles of the circular approach to design. It is a new concept of durability that, through the definition of “transversal” requirements, makes it possible to put together three factors: performance, use of resources, and time.

Da durata a service life a un nuovo paradigma di durabilità per la sostenibilità nelle costruzioni

Francesco Paolo R. MARINO;
2020

Abstract

Evaluating the environmental sustainability of a building, its “lifespan” (total or part or component) and “durability reliability” raises awareness of how the concept of service life itself has evolved towards a “new paradigm of durability”. It is no longer just a qualitative reference to the expected performance over time of a material or product’s conservation, but an assessment of the duration that examines the building’s interactions with the environmental context and climatic loads, pursuing the principles of the circular approach to design. It is a new concept of durability that, through the definition of “transversal” requirements, makes it possible to put together three factors: performance, use of resources, and time.
Guardare alla sostenibilità ambientale di un edificio, e al contempo alla sua “durata di vita” (complessiva o di una parte o di un componente) e all’“affidabilità alla durata”, è prendere coscienza di come sia avvenuta l’evoluzione stessa del concetto di service life verso un “nuovo paradigma di durabilità”. Non più il solo riferimento qualitativo alla conservazione della prestazione attesa nel tempo di un materiale o prodotto, ma una valutazione della durata che tenga conto dei rapporti dell’edificio con il contesto, dei carichi climatici, perseguendo i principi dell’approccio circolare alla progettazione. Una nuova concezione di durabilità che, attraverso la definizione di requisiti “trasversali”, permette di mettere a sistema tra loro tre fattori: prestazioni, uso di risorse, tempo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/145883
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 2
social impact