Il lavoro valuta il contributo che il Sistema Informativo può fornire al miglioramento della qualità del processo decisorio aziendale e, più in generale, all’accrescimento della competitività aziendale, in un’economia in cui le risorse immateriali (intangible asset), in particolare quelle basate sulla conoscenza, assumono un crescente peso strategico per l’impresa. A tale scopo, si ricostruisce il processo evolutivo del Sistema Informativo Aziendale, la cui funzione non è più (solo) quella di massimizzare l’efficienza e l’efficacia dell’impresa nel trattamento di informazioni standardizzate. Grazie alla diffusione di nuovi strumenti e di nuove tecnologie, tra cui quelle di tipo web-based, i sistemi informativi moderni sono chiamati a supportare le relazioni comunicative e il dialogo interattivo intra e inter-organizzativo e, per questa via, i processi di condivisione e creazione di conoscenza (knowledge management). In questi termini, il contributo del Sistema Informativo al miglioramento della performance competitiva dell’impresa discende non tanto dalla capacità di ottimizzare i flussi informativi interni, facendoli convergere verso un punto che assume le funzioni cognitive e decisionali, ma dalla capacità di “mobilitare l’intelligenza di tutti”, a prescindere dalla loro collocazione gerarchica, supportando processi di apprendimento reciproco basati sulla valorizzazione e lo scambio di conoscenze, esplicite ma anche tacite, presenti nell’organizzazione e nel reticolo di connessioni che l’impresa attiva con partner esterni nel tentativo di “governare” la crescente complessità ambientale. Sulla base di queste premesse, il lavoro analizza l’architettura del Sistema Informativo e i suoi principali componenti, in relazione allo specifico ambito di applicazione (operativo e direzionale) e al tipo di relazione organizzativa supportata (intra e inter-organizzativa), prendendo in considerazione le principali applicazioni e il contributo che queste possono fornire alla gestione di informazioni e conoscenze strategiche per l’impresa purché l’impresa sia in grado di gestire i “fattori complementari” alla dinamica tecnologica in senso stretto.

Il sistema informativo per il processo decisorio aziendale

ROSSI, CARLA
2005

Abstract

Il lavoro valuta il contributo che il Sistema Informativo può fornire al miglioramento della qualità del processo decisorio aziendale e, più in generale, all’accrescimento della competitività aziendale, in un’economia in cui le risorse immateriali (intangible asset), in particolare quelle basate sulla conoscenza, assumono un crescente peso strategico per l’impresa. A tale scopo, si ricostruisce il processo evolutivo del Sistema Informativo Aziendale, la cui funzione non è più (solo) quella di massimizzare l’efficienza e l’efficacia dell’impresa nel trattamento di informazioni standardizzate. Grazie alla diffusione di nuovi strumenti e di nuove tecnologie, tra cui quelle di tipo web-based, i sistemi informativi moderni sono chiamati a supportare le relazioni comunicative e il dialogo interattivo intra e inter-organizzativo e, per questa via, i processi di condivisione e creazione di conoscenza (knowledge management). In questi termini, il contributo del Sistema Informativo al miglioramento della performance competitiva dell’impresa discende non tanto dalla capacità di ottimizzare i flussi informativi interni, facendoli convergere verso un punto che assume le funzioni cognitive e decisionali, ma dalla capacità di “mobilitare l’intelligenza di tutti”, a prescindere dalla loro collocazione gerarchica, supportando processi di apprendimento reciproco basati sulla valorizzazione e lo scambio di conoscenze, esplicite ma anche tacite, presenti nell’organizzazione e nel reticolo di connessioni che l’impresa attiva con partner esterni nel tentativo di “governare” la crescente complessità ambientale. Sulla base di queste premesse, il lavoro analizza l’architettura del Sistema Informativo e i suoi principali componenti, in relazione allo specifico ambito di applicazione (operativo e direzionale) e al tipo di relazione organizzativa supportata (intra e inter-organizzativa), prendendo in considerazione le principali applicazioni e il contributo che queste possono fornire alla gestione di informazioni e conoscenze strategiche per l’impresa purché l’impresa sia in grado di gestire i “fattori complementari” alla dinamica tecnologica in senso stretto.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SistemaInformativo.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 7.39 MB
Formato Adobe PDF
7.39 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/8668
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact