Problema di notevole complessità, nell’ambito dello studio della mobilità, è quello dell’evacuazione urbana spontanea o programmata a causa di un evento catastrofico previsto o appena verificatosi. Le difficoltà di analisi sono connesse ad una domanda molto concentrata con caratteristiche (origine, destinazione ed orario di partenza) non note a priori e condizionate dal panico e che utilizza una rete talvolta danneggiata dall’evento stesso o impegnata dai veicoli di soccorso la cui mobilità riveste comunque carattere prioritario. Il lavoro qui presentato analizza i problemi della programmazione e gestione dell’evacuazione urbana con riferimento alla letteratura internazionale specifica. La memoria è articolata in quattro paragrafi: il primo tratta gli aspetti generali evidenziando le differenze fra evacuazione programmata e spontanea; il secondo ed il terzo esaminano rispettivamente i modelli rappresentativi del fenomeno e l’influenza del comportamento della popolazione; l’ultimo paragrafo discute la possibilità di migliorare il funzionamento della rete stradale attuando specifiche regolazioni della circolazione.

L'evacuazione urbana in condizioni di emergenza sismica

PETRUCCELLI, Umberto
2002

Abstract

Problema di notevole complessità, nell’ambito dello studio della mobilità, è quello dell’evacuazione urbana spontanea o programmata a causa di un evento catastrofico previsto o appena verificatosi. Le difficoltà di analisi sono connesse ad una domanda molto concentrata con caratteristiche (origine, destinazione ed orario di partenza) non note a priori e condizionate dal panico e che utilizza una rete talvolta danneggiata dall’evento stesso o impegnata dai veicoli di soccorso la cui mobilità riveste comunque carattere prioritario. Il lavoro qui presentato analizza i problemi della programmazione e gestione dell’evacuazione urbana con riferimento alla letteratura internazionale specifica. La memoria è articolata in quattro paragrafi: il primo tratta gli aspetti generali evidenziando le differenze fra evacuazione programmata e spontanea; il secondo ed il terzo esaminano rispettivamente i modelli rappresentativi del fenomeno e l’influenza del comportamento della popolazione; l’ultimo paragrafo discute la possibilità di migliorare il funzionamento della rete stradale attuando specifiche regolazioni della circolazione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Evacuazione urbana in emergenza sismica.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 861.6 kB
Formato Adobe PDF
861.6 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/20144
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact