This paper focuses the attention on a lecture held by the famous playwright Dario Niccodemi at the Jockey Club in Buenos Aires. This little-known and quite untraceable disquisition concerns the evolution of the Italian the atre starting from Goldoni to d’Annunzio. Regarding the text analysis, this study is destined to underline the unconditional and inalienable admiration that Niccodemi had for Gabriele d’Annunzio’s work and in particular for La Figlia di Iorio which was played by his dramaturgic company on the april 1922

In questo saggio si vuole porre l’attenzione su una conferenza pronunciata dal commediografo Dario Niccodemi al Jockey Club di Buenos Aires, dal tema riguardante l’evoluzione del teatro italiano da Goldoni a d’Annunzio. Partendo dall’analisi del testo – malnoto e quasi irreperibile – si è cercato di mettere in rilievo l’incondizionata e inalienabile ammirazione di Niccodemi per l’opera di Gabriele d’Annunzio, in particolare per La Figlia di Iorio messa in scena dalla sua compagnia drammatica nell’aprile del 1922.

Una conferenza di Dario Niccodemi a Buenos Aires

Carla Pisani
2022

Abstract

In questo saggio si vuole porre l’attenzione su una conferenza pronunciata dal commediografo Dario Niccodemi al Jockey Club di Buenos Aires, dal tema riguardante l’evoluzione del teatro italiano da Goldoni a d’Annunzio. Partendo dall’analisi del testo – malnoto e quasi irreperibile – si è cercato di mettere in rilievo l’incondizionata e inalienabile ammirazione di Niccodemi per l’opera di Gabriele d’Annunzio, in particolare per La Figlia di Iorio messa in scena dalla sua compagnia drammatica nell’aprile del 1922.
This paper focuses the attention on a lecture held by the famous playwright Dario Niccodemi at the Jockey Club in Buenos Aires. This little-known and quite untraceable disquisition concerns the evolution of the Italian the atre starting from Goldoni to d’Annunzio. Regarding the text analysis, this study is destined to underline the unconditional and inalienable admiration that Niccodemi had for Gabriele d’Annunzio’s work and in particular for La Figlia di Iorio which was played by his dramaturgic company on the april 1922
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Modernità letteraria 2022.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: articolo su rivista
Tipologia: Pdf editoriale
Licenza: Versione editoriale
Dimensione 305.31 kB
Formato Adobe PDF
305.31 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/156426
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact