L’Alfonsi Regis Triumphus descrive il trionfo celebrato a Napoli da Alfonso il Magnanimo il 26 febbraio 1443, dopo la conquista del Regno, portata a termine nel giugno dell’anno precedente. Probabilmente scritta a ridosso dell’evento, ma compiuta e rielaborata nel 1455, assieme al De dictis et factis Alfonsi Regis e alla Oratio in expeditionem contra Turcos è un’opera in cui si porta a piena maturazione l’Umanesimo “mo­nar­chico”, di cui, alla corte regia di Napoli, il Panor­mita fu il principale artefice. La presente edizione è basata sul ms. della Biblio­teca Apostolica Vaticana, Urb. lat. 1185, vergato da Pietro Ursuleo († 1483), rinomato copista della biblioteca dei re aragonesi di Napoli, per il duca di Urbino Federico da Montefeltro.

The Alfonsi Regis Triumphus describes the triumph celebrated in Naples by Alfonso the Magnanimous on February 26th, 1443, after the conquest of the Kingdom, completed in June of the previous year. Probably written close to the event, but completed in 1455, together with the De dictis et factis Alfonsi Regis and the Oratio in expeditionem contra Turcos is a masterpiece of the “mo­nar­chical” Humanism, which flourished at the royal court of Naples. This edition is based on the ms. of the Vatican Apostolic Library, Urb. lat. 1185, written by Petrus Ursuleus († 1483), renowned copyist of the library of the Aragonese kings of Naples, for the Duke of Urbino Federico da Montefeltro.

ANTONIO BECCADELLI (PANORMITA), Alfonsi regis Triumphus - Il Trionfo di re Alfonso

Fulvio Delle Donne
2021

Abstract

The Alfonsi Regis Triumphus describes the triumph celebrated in Naples by Alfonso the Magnanimous on February 26th, 1443, after the conquest of the Kingdom, completed in June of the previous year. Probably written close to the event, but completed in 1455, together with the De dictis et factis Alfonsi Regis and the Oratio in expeditionem contra Turcos is a masterpiece of the “mo­nar­chical” Humanism, which flourished at the royal court of Naples. This edition is based on the ms. of the Vatican Apostolic Library, Urb. lat. 1185, written by Petrus Ursuleus († 1483), renowned copyist of the library of the Aragonese kings of Naples, for the Duke of Urbino Federico da Montefeltro.
978-88-945152-0-6
L’Alfonsi Regis Triumphus descrive il trionfo celebrato a Napoli da Alfonso il Magnanimo il 26 febbraio 1443, dopo la conquista del Regno, portata a termine nel giugno dell’anno precedente. Probabilmente scritta a ridosso dell’evento, ma compiuta e rielaborata nel 1455, assieme al De dictis et factis Alfonsi Regis e alla Oratio in expeditionem contra Turcos è un’opera in cui si porta a piena maturazione l’Umanesimo “mo­nar­chico”, di cui, alla corte regia di Napoli, il Panor­mita fu il principale artefice. La presente edizione è basata sul ms. della Biblio­teca Apostolica Vaticana, Urb. lat. 1185, vergato da Pietro Ursuleo († 1483), rinomato copista della biblioteca dei re aragonesi di Napoli, per il duca di Urbino Federico da Montefeltro.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Panormita_Triumphus.pdf

accesso aperto

Descrizione: PDF editoriale
Tipologia: Pdf editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 4.31 MB
Formato Adobe PDF
4.31 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/146002
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact