La società nella quale viviamo è pervasa dalle innovazioni digitali che ne hanno profondamente cambiato stili di vivere, di comunicare, di socializzare, di lavorare e soprattutto di apprendere. La visione dell’educazione nell’era digitale rappresenta un percorso condiviso di innovazione culturale, organizzativa, sociale e istituzionale che vuole dare nuova energia ai processi democratici, nuove connessioni, nuove possibilità alla scuola democratica. In questo saggio l’autore, partendo dal profondo legame tra tecnologia, educazione e didattica cerca di definire una visione del “digitale” come strumento e teoria fondamentali di cambiamento sia per quanto riguarda la scuola sia per quanto riguarda la società, soffermandosi sul ruolo che possono avere le tecnologie digitali in ambito scolastico per la creazione di un nuovo progetto di vita dei nativi digitali nella scuola democratica. Una scuola 3.0 può e deve avere un ruolo fondamentale come laboratorio per una nuova democrazia in cui sempre di più le competenze di “cittadinanza digitale” sono essenziali per affrontare una società sempre più smart.

The society in which we live is pervaded by digital innovations that have profoundly changed styles of living, communicating, socializing, working and above all learning. The vision of education in the digital age represents a shared path of cultural, organizational, social and institutional innovation that wants to give new energy democratic processes, new connections, new capacities for the democratic school. In this essay, the author, starting from the deep link between technology, education and teaching, seeks to define a vision of “digital” as an enabling tool and theory to change the school and society, focusing on the role that can have the new digital technologies in the school environment for the creation of a new democratic project. A school 3.0 can play a fundamental role as a laboratory for a new democracy in which more and more the skills of “digital citizenship” are essential to face an increasingly smart society.

Scuola digitale e progetto di vita. La questione centrale per una nuova scuola democratica / Digital school and life project. The central question for a new democratic school.

fabiano
2019

Abstract

The society in which we live is pervaded by digital innovations that have profoundly changed styles of living, communicating, socializing, working and above all learning. The vision of education in the digital age represents a shared path of cultural, organizational, social and institutional innovation that wants to give new energy democratic processes, new connections, new capacities for the democratic school. In this essay, the author, starting from the deep link between technology, education and teaching, seeks to define a vision of “digital” as an enabling tool and theory to change the school and society, focusing on the role that can have the new digital technologies in the school environment for the creation of a new democratic project. A school 3.0 can play a fundamental role as a laboratory for a new democracy in which more and more the skills of “digital citizenship” are essential to face an increasingly smart society.
La società nella quale viviamo è pervasa dalle innovazioni digitali che ne hanno profondamente cambiato stili di vivere, di comunicare, di socializzare, di lavorare e soprattutto di apprendere. La visione dell’educazione nell’era digitale rappresenta un percorso condiviso di innovazione culturale, organizzativa, sociale e istituzionale che vuole dare nuova energia ai processi democratici, nuove connessioni, nuove possibilità alla scuola democratica. In questo saggio l’autore, partendo dal profondo legame tra tecnologia, educazione e didattica cerca di definire una visione del “digitale” come strumento e teoria fondamentali di cambiamento sia per quanto riguarda la scuola sia per quanto riguarda la società, soffermandosi sul ruolo che possono avere le tecnologie digitali in ambito scolastico per la creazione di un nuovo progetto di vita dei nativi digitali nella scuola democratica. Una scuola 3.0 può e deve avere un ruolo fondamentale come laboratorio per una nuova democrazia in cui sempre di più le competenze di “cittadinanza digitale” sono essenziali per affrontare una società sempre più smart.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
145-152 Fabiano.pdf

accesso aperto

Tipologia: Pdf editoriale
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 5.67 MB
Formato Adobe PDF
5.67 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/142406
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact