La Desertificazione, negli ultimi decenni, si è imposta all’attenzione pubblica mondiale come una delle problematiche ambientali più significative. Se alla fine degli anni ’70 la desertificazione era intesa come “riduzione o distruzione del potenziale biologico del terreno che può condurre a condizioni desertiche” (UNEP, 1977), oggi il concetto comprende tutti quei fenomeni di “degradazione delle terre in aree aride, semiaride, e secco sub-umide derivante da diversi fattori, tra cui le variazioni climatiche e le attività antropiche” (UNCCD, 1994) evidenziando il ruolo dell’uomo e l’impatto delle sue azioni sul territorio. Il master in Riqualificazione e gestione del territorio, lotta alla desertificazione e sviluppo sostenibile attivato presso l’università degli Studio della Basilicata risponde all’esigenza di un approccio integrato alla desertificazione attraverso la creazione di figure professionali multidisciplinari, in grado di individuare e gestire strategie innovative per la protezione delle aree a rischio di degrado ambientale e desertificazione. In questo volume sono stati raccolti gli esiti più significativi delle esperienze maturate nella prima edizione del master, attraverso la sistemazione delle conoscenze acquisite e la formulazione di spunti di riflessione per contrastare il fenomeno della desertificazione sia rispetto al quadro programmatico nazionale ( Delibera CIPE del 21 dicembre 1999) sia all’interno dello scenario più ampio delineato dal Bacino del Mediterraneo nel quale l’Italia è chiamata a svolgere un ruolo da protagonista.

Riqualificazione e Gestione del Territorio, lotta alla desertificazione e sviluppo sostenibile: buone pratiche per i territori rurali.

QUARANTA, Giovanni;Rosanna Salvia
2005

Abstract

La Desertificazione, negli ultimi decenni, si è imposta all’attenzione pubblica mondiale come una delle problematiche ambientali più significative. Se alla fine degli anni ’70 la desertificazione era intesa come “riduzione o distruzione del potenziale biologico del terreno che può condurre a condizioni desertiche” (UNEP, 1977), oggi il concetto comprende tutti quei fenomeni di “degradazione delle terre in aree aride, semiaride, e secco sub-umide derivante da diversi fattori, tra cui le variazioni climatiche e le attività antropiche” (UNCCD, 1994) evidenziando il ruolo dell’uomo e l’impatto delle sue azioni sul territorio. Il master in Riqualificazione e gestione del territorio, lotta alla desertificazione e sviluppo sostenibile attivato presso l’università degli Studio della Basilicata risponde all’esigenza di un approccio integrato alla desertificazione attraverso la creazione di figure professionali multidisciplinari, in grado di individuare e gestire strategie innovative per la protezione delle aree a rischio di degrado ambientale e desertificazione. In questo volume sono stati raccolti gli esiti più significativi delle esperienze maturate nella prima edizione del master, attraverso la sistemazione delle conoscenze acquisite e la formulazione di spunti di riflessione per contrastare il fenomeno della desertificazione sia rispetto al quadro programmatico nazionale ( Delibera CIPE del 21 dicembre 1999) sia all’interno dello scenario più ampio delineato dal Bacino del Mediterraneo nel quale l’Italia è chiamata a svolgere un ruolo da protagonista.
9788846469991
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/22101
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact