La presente nota descrive gli studi eseguiti sui ponte a struttura strallata "CARPINETO I' appartenente al raccordo Autostradale Potenza-Sicignano. Ad oltre un quarto di secolo dalla realizzazione, l'opera manifesta segni di degrado particolarmente evidenti sugli stralli precompressi. Tale circostanza ha indotto i dirigenti dell'Ente gestore dell'arteria ad effettuare le opportune indagini e verifiche finalizzate a valutare l'attuale grado di sicurezza delle strutture ed a definire un piano di controllo e manutenzione. Nel seguito vengono presentati i principali risultati delle misurazioni eseguite in sito, ed in particolare quelli relativi aile rilevazioni dinamiche. I dati sperimentali sono posti a confronto con i corrispondenti valori teorici desunti da analisi numerica su modello agli elementi finiti con l'obiettivo di tarare il modello stesso e consentire un'attendibile valutazione dello stato di sollecitazione delle membrature nelle condizioni massime di esercizio. I parametri ottenuti, validati dalle calcolazioni teoriche, costituiscono un utile riferimento per il monitoraggio nel tempo delle caratteristiche dinamiche dell'opera.

CARATTERIZZAZIONE DINAMICA DEL VIADOTTO STRALLATO "CARPINETO I"

DELLA SALA, Lucio;
2002

Abstract

La presente nota descrive gli studi eseguiti sui ponte a struttura strallata "CARPINETO I' appartenente al raccordo Autostradale Potenza-Sicignano. Ad oltre un quarto di secolo dalla realizzazione, l'opera manifesta segni di degrado particolarmente evidenti sugli stralli precompressi. Tale circostanza ha indotto i dirigenti dell'Ente gestore dell'arteria ad effettuare le opportune indagini e verifiche finalizzate a valutare l'attuale grado di sicurezza delle strutture ed a definire un piano di controllo e manutenzione. Nel seguito vengono presentati i principali risultati delle misurazioni eseguite in sito, ed in particolare quelli relativi aile rilevazioni dinamiche. I dati sperimentali sono posti a confronto con i corrispondenti valori teorici desunti da analisi numerica su modello agli elementi finiti con l'obiettivo di tarare il modello stesso e consentire un'attendibile valutazione dello stato di sollecitazione delle membrature nelle condizioni massime di esercizio. I parametri ottenuti, validati dalle calcolazioni teoriche, costituiscono un utile riferimento per il monitoraggio nel tempo delle caratteristiche dinamiche dell'opera.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/22043
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact