La valenza ambientale del recupero di materiali locali di mediocre o scarsa qualità, nella preparazione dei piani di sottofondo stradali, riveste indubbio interesse soprattutto in regioni caratterizzate da un suolo a prevalente natura argillosa, quale la Basilicata. In particolare, nel trattamento dei terreni coesivi dotati di scarse caratteristiche prestazionali, la tecnica della stabilizzazione a calce offre maggiori garanzie in termini benefici-costi. Il presente lavoro ha come obiettivo lo studio ottimale di una miscela terra-calce riferito ad un limo argilloso, tipico di una zona situata nelle immediate vicinanze di Potenza, con adozione di percentuali di calce variabili dal 2 al 4%. Partendo dalla determinazione sperimentale delle caratteristiche fisico-meccaniche del terreno naturale, si è proceduto successivamente a valutare le caratteristiche meccaniche delle miscele, stabilizzate a calce con diversi periodi di stagionatura. Il risultato, di indubbio interesse pratico per gli operatori del settore stradale della Basilicata, propone in ogni caso lo spunto per una più ampia riflessione sulla validità degli interventi di stabilizzazione a calce nelle infrastrutture viarie.

Una esperienza di stabilizzazione a calce per sottofondi e rilevati stradali in Basilicata

DIOMEDI, Maurizio;OLITA, Saverio
1998

Abstract

La valenza ambientale del recupero di materiali locali di mediocre o scarsa qualità, nella preparazione dei piani di sottofondo stradali, riveste indubbio interesse soprattutto in regioni caratterizzate da un suolo a prevalente natura argillosa, quale la Basilicata. In particolare, nel trattamento dei terreni coesivi dotati di scarse caratteristiche prestazionali, la tecnica della stabilizzazione a calce offre maggiori garanzie in termini benefici-costi. Il presente lavoro ha come obiettivo lo studio ottimale di una miscela terra-calce riferito ad un limo argilloso, tipico di una zona situata nelle immediate vicinanze di Potenza, con adozione di percentuali di calce variabili dal 2 al 4%. Partendo dalla determinazione sperimentale delle caratteristiche fisico-meccaniche del terreno naturale, si è proceduto successivamente a valutare le caratteristiche meccaniche delle miscele, stabilizzate a calce con diversi periodi di stagionatura. Il risultato, di indubbio interesse pratico per gli operatori del settore stradale della Basilicata, propone in ogni caso lo spunto per una più ampia riflessione sulla validità degli interventi di stabilizzazione a calce nelle infrastrutture viarie.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/17561
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact