Purpose - This report develops and tests a multi-criteria model for assessing the aptitude of small inhabited centers to make use of a mechanized cableway-type connection to link them to the main transport network. Methodology - The model used for the solution of the multi-criteria decision matrix belongs to the family of non-compensatory models of the French school, in particular it is the ELECTRE I (ELimination Et Choix Traduisant la Realité) which, as is known, provides an order of preference (ordinal scale) between the alternatives compared without allowing the attribution of a value to each of them. The application was developed in the areas of interest of the Mitigo Project, namely the Basento and Bradano valleys. With reference to the municipalities falling within these areas, various indicators corresponding to the selection criteria. Results - What emerged confirms the validity, for this type of evaluation, of the multi-criteria analysis and in particular of the chosen model. Limits of the research - Being an experiment, the number of criteria considered is particularly small and therefore limited to those that can most influence the effectiveness and efficiency of the transport system considered. Practical applications – The tested methodology, applied with a large number of criteria, can be validly used to support the choice of sites which, due to orographic, settlement, geological and socio-economic characteristics, can derive greater benefits from the realization of an important investment, such as a transport facility. Originality of the research - There are no studies in the literature that make use of multi-criteria analysis to select connections of inhabited centers to be implemented with specific transport technologies. Articulation of the work - After a bibliographic analysis on multi-criteria models and main applications on the subject of transport developed in chapter 1, chapter 2 presents the model used and chapter 3 reports the experiment conducted and the results obtained. Finally the conclusions and bibliographic references.

Finalità - Questo rapporto mette a punto e sperimenta un modello multicriteri per valutare l’attitudine dei piccoli centri abitati ad avvalersi di un collegamento meccanizzato di tipo funiviario per connettersi alla rete di trasporto principale. Metodologia – Il modello utilizzato per la soluzione della matrice multicriteri di decisione è della famiglia dei modelli non compensativi di scuola francese, in particolare si tratta del ELECTRE I (ELimination Et Choix Traduisant la Realité) che, come è noto, fornisce un ordine di preferenza (scala ordinale) fra le alternative messe a confronto senza permettere l’attribuzione di un valore a ciascuna di esse. L’applicazione è stata sviluppata nelle aree di interesse del Progetto Mitigo e cioè le valli del Basento e del Bradano. Con riferimento ai comuni ricadenti in queste aree, sono stati selezionati diversi indicatori corrispondenti ai criteri di scelta. Risultati – Quanto emerso conferma la validità, per questo tipo di valutazione, dell’analisi multicriteri e in particolare del modello scelto. Limiti della ricerca - Trattandosi di un esperimento, il numero di criteri considerati è particolarmente ridotto e quindi limitato a quelli che maggiormente possono influenzare l’efficacia e l’efficienza del sistema di trasporto considerato. Applicazioni pratiche – La metodologia testata, applicata con un ampio numero di criteri, può essere validamente utilizzata per supportare la scelta dei siti che, per caratteristiche orografiche, insediative, geologiche e socio-economiche, possono a trarre maggiori benefici dalla realizzazione di un importante investimento, quale un impianto di trasporto. Originalità della ricerca – Non si rilevano in letteratura studi che si avvalgano dell’analisi multicriteri per selezionare collegamenti di centri abitati da implementare con tecnologie di trasporto specifiche. Articolazione del lavoro - Dopo un’analisi bibliografica sui modelli multicriteri e sulle principali applicazioni in tema di trasporti sviluppata nel capitolo 1, il capitolo 2 presenta il modello utilizzato e il capitolo3riportal’esperimento condotto ed i risultati ottenuti. Infine le conclusioni ed i riferimenti bibliografici.

Valutazione dell’attitudine dei centri abitati al collegamento con impianti di trasporto a fune: un esperimento basato sull’analisi multicriteri. Evaluation of the aptitude of inhabited centers for connection with cableway systems: an experiment based on multi-criteria analysis.

Umberto Petruccelli
2022-01-01

Abstract

Finalità - Questo rapporto mette a punto e sperimenta un modello multicriteri per valutare l’attitudine dei piccoli centri abitati ad avvalersi di un collegamento meccanizzato di tipo funiviario per connettersi alla rete di trasporto principale. Metodologia – Il modello utilizzato per la soluzione della matrice multicriteri di decisione è della famiglia dei modelli non compensativi di scuola francese, in particolare si tratta del ELECTRE I (ELimination Et Choix Traduisant la Realité) che, come è noto, fornisce un ordine di preferenza (scala ordinale) fra le alternative messe a confronto senza permettere l’attribuzione di un valore a ciascuna di esse. L’applicazione è stata sviluppata nelle aree di interesse del Progetto Mitigo e cioè le valli del Basento e del Bradano. Con riferimento ai comuni ricadenti in queste aree, sono stati selezionati diversi indicatori corrispondenti ai criteri di scelta. Risultati – Quanto emerso conferma la validità, per questo tipo di valutazione, dell’analisi multicriteri e in particolare del modello scelto. Limiti della ricerca - Trattandosi di un esperimento, il numero di criteri considerati è particolarmente ridotto e quindi limitato a quelli che maggiormente possono influenzare l’efficacia e l’efficienza del sistema di trasporto considerato. Applicazioni pratiche – La metodologia testata, applicata con un ampio numero di criteri, può essere validamente utilizzata per supportare la scelta dei siti che, per caratteristiche orografiche, insediative, geologiche e socio-economiche, possono a trarre maggiori benefici dalla realizzazione di un importante investimento, quale un impianto di trasporto. Originalità della ricerca – Non si rilevano in letteratura studi che si avvalgano dell’analisi multicriteri per selezionare collegamenti di centri abitati da implementare con tecnologie di trasporto specifiche. Articolazione del lavoro - Dopo un’analisi bibliografica sui modelli multicriteri e sulle principali applicazioni in tema di trasporti sviluppata nel capitolo 1, il capitolo 2 presenta il modello utilizzato e il capitolo3riportal’esperimento condotto ed i risultati ottenuti. Infine le conclusioni ed i riferimenti bibliografici.
9788899432935
Purpose - This report develops and tests a multi-criteria model for assessing the aptitude of small inhabited centers to make use of a mechanized cableway-type connection to link them to the main transport network. Methodology - The model used for the solution of the multi-criteria decision matrix belongs to the family of non-compensatory models of the French school, in particular it is the ELECTRE I (ELimination Et Choix Traduisant la Realité) which, as is known, provides an order of preference (ordinal scale) between the alternatives compared without allowing the attribution of a value to each of them. The application was developed in the areas of interest of the Mitigo Project, namely the Basento and Bradano valleys. With reference to the municipalities falling within these areas, various indicators corresponding to the selection criteria. Results - What emerged confirms the validity, for this type of evaluation, of the multi-criteria analysis and in particular of the chosen model. Limits of the research - Being an experiment, the number of criteria considered is particularly small and therefore limited to those that can most influence the effectiveness and efficiency of the transport system considered. Practical applications – The tested methodology, applied with a large number of criteria, can be validly used to support the choice of sites which, due to orographic, settlement, geological and socio-economic characteristics, can derive greater benefits from the realization of an important investment, such as a transport facility. Originality of the research - There are no studies in the literature that make use of multi-criteria analysis to select connections of inhabited centers to be implemented with specific transport technologies. Articulation of the work - After a bibliographic analysis on multi-criteria models and main applications on the subject of transport developed in chapter 1, chapter 2 presents the model used and chapter 3 reports the experiment conducted and the results obtained. Finally the conclusions and bibliographic references.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Selezione-siti-per-impianti-a-fune.pdf

accesso aperto

Descrizione: Selezione siti per impianti a fune
Tipologia: Pdf editoriale
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.95 MB
Formato Adobe PDF
1.95 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11563/162186
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact