I destini dei luoghi sono in relazione con le narrazioni, e Matera ne è un esempio. Negli anni Cinquanta, insieme al paradigma della vergogna, inizia a prendere forma un nuovo immaginario dei Sassi, la magia di un mondo contadino arcaico e sconosciuto. L’inversione del giudizio porta al riconoscimento del valore universale dei Sassi nel 1993, e al titolo di Capitale Europea della Cultura per il 2019. Molta cinematografia, fino alle più recenti esperienze immersive, ha contribuito a costruirne l’immagine e i progetti di futuro.

Matera, storytelling e cinema

Angela Colonna;Michele Claudio Masciopinto
2020

Abstract

I destini dei luoghi sono in relazione con le narrazioni, e Matera ne è un esempio. Negli anni Cinquanta, insieme al paradigma della vergogna, inizia a prendere forma un nuovo immaginario dei Sassi, la magia di un mondo contadino arcaico e sconosciuto. L’inversione del giudizio porta al riconoscimento del valore universale dei Sassi nel 1993, e al titolo di Capitale Europea della Cultura per il 2019. Molta cinematografia, fino alle più recenti esperienze immersive, ha contribuito a costruirne l’immagine e i progetti di futuro.
978-88-99930-07-3
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La città palinsesto_Cirice_Colonna-Faretta-Masciopinto_estratto.pdf

accesso aperto

Licenza: Versione editoriale
Dimensione 110.17 kB
Formato Adobe PDF
110.17 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/156143
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact