L’analisi idromorfica utilizza il concetto di bacino idrografico, interpretato nel suo significato dinamico, per analizzare contesti territoriali di qualunque dimensione. Ciò permette analisi multi scalari che permettono di superare la frammentazione urbanistica e leggere diversamente il territorio, integrando le caratteristiche morfologiche con gli aspetti più urbanistici e di uso del suolo. In tale schematizzazione, le diverse porzioni territoriali vengono ad essere connesse dalla dinamica dei rispettivi deflussi superficiali, evidenziando così anche l’influenza reciproca che ciascuna area esercita sull’altra. La declinazione del ruolo attribuito alle diverse aree: alta di monte, intermedia di versante e bassa di valle, contribuisce a mettere in evidenza i rapporti fra i differenti luoghi urbanizzati e non, assicura un’efficacie lettura delle complessità idromorfiche coinvolte nei processi di trasformazione urbana e territoriale, e permette di valutare la capacità di adattamento di un territorio, basandosi sulla conformazione morfologica che lo caratterizza e sulla dinamica dei deflussi superficiali che vi si instaurano. L’approccio proposto permette di esprimere quantitativamente la risposta di ogni contesto analizzato e, quindi, di sviluppare confronti tra differenti scenari, fornendo utili indicazioni e supporto alle scelte decisionali.

Hydromorphic analysis uses the concept of hydrographic basin, interpreted in its dynamic meaning, to analyze territorial contexts of any size. This allows multi-scalar analyzes that allow to overcome urban fragmentation and interpret the territory differently, integrating the morphological characteristics with the more urban planning and land use aspects. In this schematization, the different territorial portions are connected by the dynamics of the respective surface outflows, thus also highlighting the mutual influence that each area exerts on the other. The declination of the role attributed to the different areas: upper mountain, intermediate slope and lower valley, helps to highlight the relationships between the different urbanized and non-urbanized places, ensures an effective reading of the hydromorphic complexities involved in urban transformation processes and territorial, and allows to evaluate the adaptability of a territory, based on the morphological conformation that characterizes it and on the dynamics of the surface outflows that are established there. The proposed approach allows to quantitatively express the response of each analyzed context and, therefore, to develop comparisons between different scenarios, providing useful information and support for decision-making choices.

Letture Idromorfiche del Territorio: La città di Matera

Ruggero Ermini;Aurelia Sole;Raffaele Albano;
2022

Abstract

Hydromorphic analysis uses the concept of hydrographic basin, interpreted in its dynamic meaning, to analyze territorial contexts of any size. This allows multi-scalar analyzes that allow to overcome urban fragmentation and interpret the territory differently, integrating the morphological characteristics with the more urban planning and land use aspects. In this schematization, the different territorial portions are connected by the dynamics of the respective surface outflows, thus also highlighting the mutual influence that each area exerts on the other. The declination of the role attributed to the different areas: upper mountain, intermediate slope and lower valley, helps to highlight the relationships between the different urbanized and non-urbanized places, ensures an effective reading of the hydromorphic complexities involved in urban transformation processes and territorial, and allows to evaluate the adaptability of a territory, based on the morphological conformation that characterizes it and on the dynamics of the surface outflows that are established there. The proposed approach allows to quantitatively express the response of each analyzed context and, therefore, to develop comparisons between different scenarios, providing useful information and support for decision-making choices.
9788867642700
L’analisi idromorfica utilizza il concetto di bacino idrografico, interpretato nel suo significato dinamico, per analizzare contesti territoriali di qualunque dimensione. Ciò permette analisi multi scalari che permettono di superare la frammentazione urbanistica e leggere diversamente il territorio, integrando le caratteristiche morfologiche con gli aspetti più urbanistici e di uso del suolo. In tale schematizzazione, le diverse porzioni territoriali vengono ad essere connesse dalla dinamica dei rispettivi deflussi superficiali, evidenziando così anche l’influenza reciproca che ciascuna area esercita sull’altra. La declinazione del ruolo attribuito alle diverse aree: alta di monte, intermedia di versante e bassa di valle, contribuisce a mettere in evidenza i rapporti fra i differenti luoghi urbanizzati e non, assicura un’efficacie lettura delle complessità idromorfiche coinvolte nei processi di trasformazione urbana e territoriale, e permette di valutare la capacità di adattamento di un territorio, basandosi sulla conformazione morfologica che lo caratterizza e sulla dinamica dei deflussi superficiali che vi si instaurano. L’approccio proposto permette di esprimere quantitativamente la risposta di ogni contesto analizzato e, quindi, di sviluppare confronti tra differenti scenari, fornendo utili indicazioni e supporto alle scelte decisionali.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Copertina Ermini 14mm.pdf

accesso aperto

Descrizione: copertina
Tipologia: Pdf editoriale
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.38 MB
Formato Adobe PDF
1.38 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/154266
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact