Conducibilità idraulica e pressioni interstiziali sono state valutate nella formazione stabile, nel corpo di frana e nella fascia di scorrimento della colata di Costa della Gaveta (Potenza). Le prove di permeabilità in sito sono state eseguite sia con procedure standard che con procedure innovative, mediante un permeametro progettato ad hoc per misure locali. I risultati mostrano che la conducibilità idraulica della fascia di scorrimento è molto maggiore di quella del corpo di frana, a sua volta maggiore di quella della formazione stabile. Le pressioni dell’acqua, monitorate mediante piezometri Casagrande e celle elettriche a corda vibrante, esibiscono una risposta alle piogge più rapida lungo la fascia di scorrimento rispetto a quella del corpo di frana e della formazione stabile. Le pressioni interstiziali lungo la fascia di scorrimento risultano correlate alle velocità di spostamento basale. Le analisi numeriche eseguite con il codice MODFLOW 3D forniscono risultati coerenti con le osservazioni sperimentali, mostrando infatti che la presenza di una fascia di scorrimento a maggiore permeabilità determina da una parte un significativo effetto di drenaggio complessivo e dall’altra una maggiore risposta alle piogge che si ripercuote significativamente sul coefficiente di sicurezza FS valutato con i metodi dell’equilibrio limite globale.

Conducibilità idraulica e pressioni interstiziali in una colata in Argille Varicolori

Jacopo De Rosa
;
Caterina Di Maio;Roberto Vassallo
2021

Abstract

Conducibilità idraulica e pressioni interstiziali sono state valutate nella formazione stabile, nel corpo di frana e nella fascia di scorrimento della colata di Costa della Gaveta (Potenza). Le prove di permeabilità in sito sono state eseguite sia con procedure standard che con procedure innovative, mediante un permeametro progettato ad hoc per misure locali. I risultati mostrano che la conducibilità idraulica della fascia di scorrimento è molto maggiore di quella del corpo di frana, a sua volta maggiore di quella della formazione stabile. Le pressioni dell’acqua, monitorate mediante piezometri Casagrande e celle elettriche a corda vibrante, esibiscono una risposta alle piogge più rapida lungo la fascia di scorrimento rispetto a quella del corpo di frana e della formazione stabile. Le pressioni interstiziali lungo la fascia di scorrimento risultano correlate alle velocità di spostamento basale. Le analisi numeriche eseguite con il codice MODFLOW 3D forniscono risultati coerenti con le osservazioni sperimentali, mostrando infatti che la presenza di una fascia di scorrimento a maggiore permeabilità determina da una parte un significativo effetto di drenaggio complessivo e dall’altra una maggiore risposta alle piogge che si ripercuote significativamente sul coefficiente di sicurezza FS valutato con i metodi dell’equilibrio limite globale.
9788897517153
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11563/152325
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact