The context Satriano Tower is a site of extraordinary importance since Allows you to trace a long-lasting historical path that goes from the middle Bronze Age to the Low Middle Ages. The Tower rises to about 1000 meters high, detaching itself clearly from the mountainous and hilly landscape that the surrounds connotating the horizon of a vast area of Basilicata central.The museum layout designed for Torre di Satriano aims at focus attention on the strongest indentation of the site, That is, its geographical centrality and its millenary historical continuum The museum project sees the Tower as the Discovery Site stories and cultures: the narrative of the peoples is spread over the different levels ff the forms of civilization that have marked the whole territory of northwest Basilicata, from the Bronze Age to the late Middle Ages, making it recognizable sites, architectures, artifacts, material culture, eating habits. A sighting bar on the history it allows to Understand and read the physiognomy of the surrounding area from viewpoint of cultures and anthropic geography. Particular attention is paid to aspects related to the landscape which has strongly marked the development of the area, identifying agro-pastoral productions, paths, artifacts.

Il contesto Torre di Satriano è un sito di straordinaria rilevanza poiché consente di tracciare un percorso storico di lunga durata che va dalla media Età del Bronzo fino al Basso Medioevo. La Torre si erge a circa 1000 metri di altezza distaccandosi nettamente dal paesaggio montuoso e collinare che la circonda connotando l’orizzonte di un’area vastissima della Basilicata centrale.L’allestimento museale pensato per Torre di Satriano mira a focalizzare l’attenzione sul dato indentitario più forte del sito, ovvero la sua centralità geografica e il suo millenario continuum storico. Il progetto museale vede la Torre come il luogo della scoperta di storie e culture: sui diversi livelli si snoda il racconto dei popoli e delle forme di civiltà che hanno contrassegnato l’intero territorio della Basilicata nord-occidentale, dall’Età del Bronzo fino al Basso Medioevo, rendendone riconoscibili siti, architetture, manufatti, cultura materiale, abitudini alimentari. Una rocca di avvistamento sulla storia che consente di comprendere e leggere la fisionomia del territorio circostante dal punto di vista delle culture e della geografia antropica. Particolare attenzione è riservata agli aspetti connessi al paesaggio agrario che ha contrassegnato fortemente lo sviluppo dell’area, individuando produzioni agro-pastorali, percorsi, manufatti.

Torre di Satriano. Una rocca di avvistamento sulla storia

SOGLIANI, FRANCESCA
2015

Abstract

Il contesto Torre di Satriano è un sito di straordinaria rilevanza poiché consente di tracciare un percorso storico di lunga durata che va dalla media Età del Bronzo fino al Basso Medioevo. La Torre si erge a circa 1000 metri di altezza distaccandosi nettamente dal paesaggio montuoso e collinare che la circonda connotando l’orizzonte di un’area vastissima della Basilicata centrale.L’allestimento museale pensato per Torre di Satriano mira a focalizzare l’attenzione sul dato indentitario più forte del sito, ovvero la sua centralità geografica e il suo millenario continuum storico. Il progetto museale vede la Torre come il luogo della scoperta di storie e culture: sui diversi livelli si snoda il racconto dei popoli e delle forme di civiltà che hanno contrassegnato l’intero territorio della Basilicata nord-occidentale, dall’Età del Bronzo fino al Basso Medioevo, rendendone riconoscibili siti, architetture, manufatti, cultura materiale, abitudini alimentari. Una rocca di avvistamento sulla storia che consente di comprendere e leggere la fisionomia del territorio circostante dal punto di vista delle culture e della geografia antropica. Particolare attenzione è riservata agli aspetti connessi al paesaggio agrario che ha contrassegnato fortemente lo sviluppo dell’area, individuando produzioni agro-pastorali, percorsi, manufatti.
The context Satriano Tower is a site of extraordinary importance since Allows you to trace a long-lasting historical path that goes from the middle Bronze Age to the Low Middle Ages. The Tower rises to about 1000 meters high, detaching itself clearly from the mountainous and hilly landscape that the surrounds connotating the horizon of a vast area of Basilicata central.The museum layout designed for Torre di Satriano aims at focus attention on the strongest indentation of the site, That is, its geographical centrality and its millenary historical continuum The museum project sees the Tower as the Discovery Site stories and cultures: the narrative of the peoples is spread over the different levels ff the forms of civilization that have marked the whole territory of northwest Basilicata, from the Bronze Age to the late Middle Ages, making it recognizable sites, architectures, artifacts, material culture, eating habits. A sighting bar on the history it allows to Understand and read the physiognomy of the surrounding area from viewpoint of cultures and anthropic geography. Particular attention is paid to aspects related to the landscape which has strongly marked the development of the area, identifying agro-pastoral productions, paths, artifacts.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Tavola_A.pdf

non disponibili

Descrizione: Relazione tecnica progetto mostra
Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: DRM non definito
Dimensione 3.51 MB
Formato Adobe PDF
3.51 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/127521
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact