Nel quadro mosso e diviso in cui si sviluppò il Naturalismo americano, la collocazione e l'interpretazione dell'opera di Crane ha destato non poche perplessità. Le continue smentite riservate a coloro che le si sono avvicinati con l'intenzione di definire con una formula univoca ed onnicomprensiva la sua complessa natura, la manchevolezza evidente in tentativi alchimistici di definire la personalità craniana attraverso un dosaggio delle sue varie componenti, o di far risalire a dati psicoogici ed emotivi, riscontrabili nella sua biografia, situazioni e momenti della sua produzione, rivelano paradigmaticamente l'inadeguatezza di qualsiasi interpretazione che tenti di riportare l'opera craniana nel ristretto ambito di una scuola letteraria o che si accontenti di rilevare la rispondenza della sua opera a canoni e dichiarazioni di poetica, attraverso una verifica dell'uso di determinate fonti, delle variazioni dai dettami della scuola e le sue eventuali anticipazioni, stilistiche o contenutistiche, di aspetti che saranno propri della narrativa e della poesia posteriori.

L'artista e il reporter. Stephen Crane e la Bowery

GOFFREDO, Michele
2006

Abstract

Nel quadro mosso e diviso in cui si sviluppò il Naturalismo americano, la collocazione e l'interpretazione dell'opera di Crane ha destato non poche perplessità. Le continue smentite riservate a coloro che le si sono avvicinati con l'intenzione di definire con una formula univoca ed onnicomprensiva la sua complessa natura, la manchevolezza evidente in tentativi alchimistici di definire la personalità craniana attraverso un dosaggio delle sue varie componenti, o di far risalire a dati psicoogici ed emotivi, riscontrabili nella sua biografia, situazioni e momenti della sua produzione, rivelano paradigmaticamente l'inadeguatezza di qualsiasi interpretazione che tenti di riportare l'opera craniana nel ristretto ambito di una scuola letteraria o che si accontenti di rilevare la rispondenza della sua opera a canoni e dichiarazioni di poetica, attraverso una verifica dell'uso di determinate fonti, delle variazioni dai dettami della scuola e le sue eventuali anticipazioni, stilistiche o contenutistiche, di aspetti che saranno propri della narrativa e della poesia posteriori.
9788887687545
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ArtistaReporter.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 1.86 MB
Formato Adobe PDF
1.86 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/11176
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact