I riti della guglia sono eseguiti in alcuni centri compresi nel territorio della Lucania antica, tra le province di Salerno e Potenza. Si tratta di cortei processionali notturni nei quali viene portato in giro per il paese, allestito con numerosi falò, un simulacro della divinità. Nei casi di Anzi e Pignola i portatori della guglia bevono grandi quantità di vino, danzano e 'lottano' con i fuochisti che ritardano il più possibile l'attraversamento del fuoco. Il rituale della guglia diventa l'occasione per mettere alla prova le teorie della festa e del rito, focalizzando l'indagine sull'uso che i partecipanti fanno dei simboli, sia a livello presonale che collettivo, e vengono messe in rilievo le diverse interpretazioni prodotte dalle pratiche dei partecipanti. Infine viene proposta, sulla base degli eventi presi in esame, delle interazioni e delle occasioni critiche che in essi si presentano, una teoria del rituale come operazione identitaria, pratica di affermazione e ridefinizione del proprio Sé, dell'identità individuale e collettiva.

La Uglia. Riti di passaggio attraverso il fuoco in Lucania

MARANO, Francesco
1997

Abstract

I riti della guglia sono eseguiti in alcuni centri compresi nel territorio della Lucania antica, tra le province di Salerno e Potenza. Si tratta di cortei processionali notturni nei quali viene portato in giro per il paese, allestito con numerosi falò, un simulacro della divinità. Nei casi di Anzi e Pignola i portatori della guglia bevono grandi quantità di vino, danzano e 'lottano' con i fuochisti che ritardano il più possibile l'attraversamento del fuoco. Il rituale della guglia diventa l'occasione per mettere alla prova le teorie della festa e del rito, focalizzando l'indagine sull'uso che i partecipanti fanno dei simboli, sia a livello presonale che collettivo, e vengono messe in rilievo le diverse interpretazioni prodotte dalle pratiche dei partecipanti. Infine viene proposta, sulla base degli eventi presi in esame, delle interazioni e delle occasioni critiche che in essi si presentano, una teoria del rituale come operazione identitaria, pratica di affermazione e ridefinizione del proprio Sé, dell'identità individuale e collettiva.
9788890021589
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Uglia.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Monografia
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 34.14 MB
Formato Adobe PDF
34.14 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11563/11134
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact